Imparare lo spagnolo:
a quali scuole affidarsi

Perché imparare lo spagnolo

Tra le lingue neolatine, indubbiamente lo spagnolo è una di quelle che desta un grande interesse. La lingua, ufficiale nel più grande degli stati che compongono la penisola iberica, si differenzia dalle altre per una certa musicalità e per una relativa semplicità di comprensione (per chi conosce già l’italiano).

Sebbene la passione per la lingua spagnola possa essere un’importantissima motivazione per impararla, ci sono una serie di altre ragioni per le quali il suo apprendimento può essere utile. Se, ad esempio, ti interessa particolarmente la cultura o la musica spagnola – forme d’arte rigogliose nei paesi che parlano questa lingua – il suo studio può servirti per comprendere meglio la pronuncia delle parole e la loro melodia innata.

Se il tuo, al contrario, è un interesse professionale, tieni in considerazione il fatto che attualmente lo spagnolo è la seconda lingua più parlata al mondo – in qualità di lingua primaria – con 460 milioni di persone (seconda solo al cinese, secondo dati ethnologue.com). Questo dato impressionante ovviamente non tiene in considerazione esclusivamente la popolazione europea che usa la lingua inglese come primaria, bensì quella mondiale: lo spagnolo è infatti l’idioma nazionale di molti stati dell’America Centrale, nonché di Filippine e Messico. Proprio in virtù di questa grande diffusione nel continente americano, sono molte le aziende o gli enti che richiedono la conoscenza dello spagnolo tra i requisiti di assunzione, quindi se stai progettando di andare a vivere e lavorare negli Stati Uniti – dove la lingua in questione è molto richiesta – non trascurare questo importante dettaglio.

Naturalmente, conoscere lo spagnolo è utile anche per chi vuole lavorare in Italia a contatto con i turisti o con clienti provenienti dalle suddette aree, o per chi progetta di trasferirsi in Spagna.
Oltretutto, come già accennato in precedenza, lo spagnolo è relativamente semplice da imparare per chi parla italiano (rispetto ad altre lingue più ostiche come, ad esempio, il tedesco), il che significa che offre un notevole vantaggio sul curriculum con un ridotto sforzo.

Imparare lo spagnolo a Verona

Benché in commercio esistano molti libri che trattano l’argomento e che propongono la grammatica spagnola in maniera più o meno approfondita, la scelta ideale per conoscere e padroneggiare lo spagnolo è quella di studiarne i principi di base e poi affidarsi molto alla pratica. In questo senso, bisogna desistere dai noti dischi allegati ai volumi le cui tracce riportano dialoghi in spagnolo: si tratta di una forzatura che spesso non porta ai risultati sperati.

Questo è particolarmente evidente quando si applicano le conoscenze di base alla vita reale: si hanno notevoli difficoltà nella comprensione e nell’elaborazione di frasi, quindi diventa difficile comunicare. Questa situazione è dovuta soprattutto al fatto che i libri di grammatica spagnola non insegnano verbi frasali o espressioni colloquiali che, però, si rivelano di fondamentale importanza per una comunicazione professionale, completa e sicura.
L’idea, dunque, è quella di rivolgersi a una scuola di lingue che tenga uno o più corsi di spagnolo.

Imparare-lo-spagnolo-Bandiera-Spagnola

L’offerta formativa italiana in merito a questa disciplina è molto ampia, e prevede non solo corsi di laurea dedicati, ma anche corsi intensivi e professionali esercitati in alcune strutture private, sotto autorizzazione dello stato.
Ciò che cambia tra un corso e l’altro è naturalmente la qualità dell’offerta e la preparazione dei docenti. Potrebbe essere complicato scegliere un corso piuttosto che un altro, e nella miriade di informazioni che puoi ricevere: se mostri il tuo desiderio di apprendere lo spagnolo, potresti non trovare la soluzione.
Tuttavia, ci sono alcuni elementi oggettivi che permettono di definire se il corso che sei intenzionato/a a seguire è di elevata qualità, così come vi sono alcuni parametri soggettivi e legati all’esperienza di diversi studenti.

Cosa ricercare per selezionare un corso per imparare lo spagnolo

Uno dei primi elementi da ricercare in fase di selezione di un corso di spagnolo è la possibilità di conseguire un attestato riconosciuto a livello internazionale (Come la Certificazione DELE). È bene prestare attenzione, perché la partecipazione al corso non dimostra la conoscenza della lingua: le due cose non sono necessariamente correlate; al contrario, un istituto che rilascia un certificato automaticamente dopo la frequentazione del corso dovrebbe essere evitato, perché molto probabilmente quel foglio di carta non ha alcuna validità da un punto di vista professionale.

I titoli ufficiali riconosciuti a livello internazionale, adatti soprattutto a giovani studenti e appassionati della lingua, sono i DELE (Diplomas de Español como Lengua Extranjera), rilasciati esclusivamente dall’Istituto Cervantes per conto del Ministero della Pubblica Istruzione spagnolo. Una scuola che offre corsi convenzionati dall’Istituto Cervantes è (quasi) certamente di buona qualità, perché deve sottostare a precisi parametri qualitativi. I corsi, inoltre, sono di preparazione ai test che permettono di ottenere il diploma.
Per chi necessita di padroneggiare la lingua spagnola per fini professionali, esistono la Certificazione di Spagnolo Commerciale o il Diploma di Spagnolo Commerciale, che si focalizzano soprattutto sulla comprensione di vocaboli legati al mondo degli affari. Per info: Camera di Commercio Spagnola.
L’attestato è necessario per garantire un riconoscimento, a livello europeo, del padroneggiare della lingua; ciò non toglie, ovviamente, che anche altri corsi di spagnolo insegnino a utilizzare la lingua: l’importante è affidarsi alla professionalità di un madrelingua o di un insegnante italiano con una grande esperienza in merito.

Scegliere la scuola per imparare lo spagnolo: l’opinione degli altri studenti

Immagina, a questo punto, di aver trovato ben 2 scuole, entrambe adeguatamente certificate e sottostanti a precisi standard: quale scegliere a questo punto?
La risposta non è semplice, ma una soluzione rapida per iniziare a frequentare il corso di spagnolo è quello di richiedere delle recensioni a chi ha già partecipato a lezioni di gruppo.
Sotto questo punto di vista, è importante scegliere e sottoporre a chi ha frequentato il corso di proprio interesse delle domande pertinenti. Un esempio può essere quello di chiedere quante persone frequentano il corso (dato che questa informazione non è sempre precisata in fase di presentazione).

Se la filosofia della scuola è quella di non realizzare classi troppo numerose, la scelta può ricadere su di essa, perché con pochi altri partecipanti c’è una maggiore facilità di comprensione e apprendimento.
Inoltre, è opportuno domandare quanto i docenti sono stimolanti: un corso di spagnolo che annoia, nel quale ad esempio non si fa altro che consultare un libro, non invoglia all’apprendimento e non garantisce buoni risultati.

Green School organizza corsi di Spagnolo individuali.

A lezione di spagnolo ci si deve divertire, si deve essere stimolati al confronto con gli altri e bisogna apprendere con prove pratiche: tutto ciò non può che essere garantito da un buon insegnante.
Scrivi per avere informazioni: info@greenschool.it
Telefona per chiedere senza impegno informazioni sui corsi individuali di spagnolo: 045 913209

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *